16/4/2020 Evento sismico M4.2 nell'Appennino piacentino rilevato dalla RSCL

Il giorno 16/4/2020 alle ore (UTC) 09:42:51 (ore 11:42:51 italiane) si è verificato nell'Appennino piacentino in località Cerignale (PC), a circa 50 km a sud-ovest di Piacenza e 40 km nord-est di Genova, un terremoto con magnitudo M4.2 (fonte: terremoti.ingv.it). Il segnale sismico prodotto da questo terremoto è stato distintamente rilevato dalle stazioni della rete sismica di Cornegliano Stoccaggio, che si trova a circa 70 km di distanza dall'epicentro. Di seguito mostriamo, a titolo di esempio, i sismogrammi (tracce giornaliere nella forma chiamata helicorder) registrati presso la stazione OL04 il giorno stesso. I sismogrammi sono filtrati con un filtro passa-alto (sopra 1 Hz). Nel grafico si riconosce, oltre all'evento principale, anche l'evento successivo (chiamato anche aftershock) M3.5 delle ore (UTC) 11:16:45. I segnali di questi eventi sono riconoscibili anche nei sismogrammi di tutte le altre stazioni della Rete Sismica di Cornegliano Stoccaggio.

Il terremoto avvenuto si inserisce in un quadro sismotettonico ben conosciuto con eventi relativamente recenti di magnitudo anche superiore a quella odierna (es.: M4.6 del 23 dicembre 1980) (fonte: ingvterremoti.com). Data l'elevata distanza di Cornegliano Laudense dall'epicentro, si esclude qualsiasi correlazione tra questo evento e le attività di stoccaggio del gas in corso presso il sito di Cornegliano Stoccaggio.

Tracce giornaliere registrate dalla stazione OL04


Tracce giornaliere (componente verticale) registrate il giorno 16/4/2020 dalla stazione OL04, filtrate con filtro passa-alto a frequenza minima 1 Hz.